Rassegna Musikè | Musica Teatro Danza > Danza > BALLETTO TEATRO DI TORINO
Giovedì 13 Ottobre 2022, ore 21.00 Badia Polesine (RO), Teatro Balzan Clicca qui per visualizzare la mappa

BALLETTO TEATRO DI TORINO

Kiss Me Hard Before You Go_duet

 

Anemoi_secondo studio

BALLETTO TEATRO DI TORINO

Ingresso gratuito con prenotazione fino a esaurimento posti.

Le prenotazioni sono valide fino a 15 minuti prima dell’inizio dello spettacolo.

I posti si intendono prenotati, non assegnati. L’assegnazione avviene a riempimento, secondo l’ordine di arrivo.

Le prenotazioni apriranno alle ore 18.00 di sabato 8 ottobre.

Lo spettacolo si svolgerà nel rispetto delle disposizioni anti-Covid vigenti.

KISS ME HARD BEFORE YOU GO_duet
Coreografia Jose Reches
Costumi Maria Teresa Grilli Atelier
Danzatori Lisa Mariani e Flavio Ferruzzi

ANEMOI_secondo studio
Coreografia Manfredi Perego
Musiche Paolo Codognola
Luci Ornella Banfi

KISS ME HARD BEFORE YOU GO_duet

Un duetto fluido e dinamico che mette a nudo la vulnerabilità dell’essere umano: questa coreografia parla di ciò che ci tiene attaccati alla vita, in un costante chiedersi quale sia la linea di confine tra ciò che è presente e ciò che è da lasciare andare. Le relazioni tra i due danzatori si contrappongono, in una narrazione lenta, densa e profonda, che è un susseguirsi di gesti vorticosi e trainanti, ma allo stesso tempo leggeri e coraggiosi.

ANEMOI_secondo studio

Il vento muove, distrugge, cura, culla. Il suo capriccio è fonte di mistero e di credenze, che quando la pelle viene colpita dall’elemento si risvegliano. Proprio questo istante di oscillazione tra il razionale e l’irrazionale è il punto di partenza della ricerca coreografica.
Percepire il divino dell’elemento, lottando con la propria razionalità.

BALLETTO TEATRO DI TORINO

Fondato da Loredana Furno nel 1979, il BTT – Balletto Teatro di Torino ha festeggiato recentemente i 40 anni di attività continuativa: 40 anni di danza, di ricerca, di sperimentazione, di relazioni e collaborazioni. La compagnia è attualmente composta da sette danzatori provenienti da importanti esperienze internazionali, che con crescente successo continuano un originale percorso di creazione, riconosciuto ormai da tutta la critica più attenta. Il BTT, oltre all’attività all’estero, è molto presente in Italia, e in particolare a Torino, dove è riconosciuto come un organismo stabile di produzione, istituzionalizzato a livello regionale e cittadino.

Dopo i primi storici vent’anni e la decennale collaborazione con Matteo Levaggi, coreografo capace di offrire alla compagnia un’identità forte e riconoscibile, dal 2014 il BTT allarga il suo percorso artistico aprendosi a importanti autori nazionali ed internazionali. I danzatori stabili, di formazione eclettica, interpretano con disinvoltura creazioni firmate da coreografi diversi per stile e identità, come Itzik Galili, Antonello Tudisco, Marco de Alteriis, Yin Yue, Andrea Costanzo Martini, Ella Rothschild, Manfredi Perego, Silvia Gribaudi, Simona Bertozzi, Laura Domingo Agüero e ancora Jye-Hwei Lin, José Reches, Renata Sheppard, Matteo Marziano Graziano, Nicoletta Cabassi.

Il quotidiano lavoro di ricerca dei danzatori con i diversi coreografi invitati, insieme al carattere stabile della compagnia, permette di ascrivere oggi il BTT tra le realtà italiane di maggior rilievo nel panorama della danza. Nel 2009 al BTT viene assegnata la direzione artistica del Teatro della Lavanderia a Vapore – Centro di Eccellenza per la Danza, a seguito di bando pubblico. Ristrutturata dal Comune di Collegno, dopo anni di abbandono la fascinosa struttura è affidata al BTT che ne assume la direzione per i primi sei anni di attività, rimanendovi oggi in residenza, nell’ambito delle iniziative della Fondazione Piemonte dal Vivo.

Dal 2016 alla figura di Loredana Furno si affianca quella di Viola Scaglione che, in qualità di Direttrice artistica, adotta un approccio aperto e inclusivo, in dialogo orizzontale con i danzatori della compagnia e con gli artisti coinvolti nelle varie creazioni, stimolando processi di gruppo fortemente radicati nella fusione tra percorsi di crescita personale e di evoluzione artistica.

Il BTT da tempo rivolge particolare attenzione al lavoro di ricerca coreografica e alle partiture di musiche originali, con un numero significativo di novità ed esecuzioni dal vivo. Del 2018 è la collaborazione con il Macerata Opera Festival – Arena Sferisterio, realizzata vincendo il Bando Macerata 4.0 con la produzione We Can Be Waves: concept, regia e coreografia di Matteo Marziano Graziano. Un’altra felice collaborazione è quella con Rivolimusica, con cui il BTT crea percorsi plurali di condivisione artistica.

Parte integrante dell’attività sono la sezione dedicata ai ragazzi, con la presentazione di spettacoli rivolti alle scuole dell’obbligo in orario scolastico, e l’organizzazione di festival nazionali come Danza alla Fortezza del Priamar, a Savona, e Acqui in Palcoscenico, che ha superato le 35 edizioni.

Nel 2020 nasce la stagione SCENE – Rete RPA Rete per le Performing Arts, la nuova stagione di spettacoli promossa dal BTT, dalle città di Rivoli e Avigliana, da Rivolimusica – Istituto Musicale Balmas e da Revejo/Teatro Fassino di Avigliana, un partenariato di progettazione multidisciplinare che mescola intuizioni, passioni, arte e crea un unico organismo in cui i diversi punti di vista si fondono e si trasformano arricchendosi a vicenda.
Un progetto per il futuro, ma anche un punto di riferimento per il pubblico, basato sulla varietà e sulla sperimentazione senza limiti di genere o di linguaggi artistici.