• Dettagli
  • Gallery
  • Tags
  • Altro

CONCERTO ROMANO La Roma di Caravaggio

Home  /  Programma  /  Musica  /  Pagina corrente

concerto-romano

7 giugno, ore 21
Rovigo, Tempio della B.V. del Soccorso (La Rotonda)

Clicca qui per visualizzare la mappa

MEA NOX
Viaggio musicale nella Roma di Caravaggio

 

CONCERTO ROMANO

Andrés Montilla Acurero contralto
Luca Cervoni tenore
Giacomo Nanni basso
Gabriele Pro, Katarzyna Solecka violini
Francesco Tomasi, Giovanni Bellini tiorba e chitarra
Ulrike Pranter violoncello

Alessandro Quarta direttore e relatore

Musiche di Frescobaldi, Falconieri, Kapsberger, Anerio, Vitali, Bottegari, Graziani

Ingresso gratuito con prenotazione obbligatoria.

 

Eventbrite - CONCERTO ROMANO Viaggio musicale nella Roma di Caravaggio

La Fondazione è lieta di offrire al pubblico una rassegna gratuita di musica, teatro, danza con alcuni degli artisti più rinomati del panorama nazionale e internazionale.
Vi chiediamo la cortesia di inviarci la vostra prenotazione solo se siete certi di poter partecipare. Questo ci consentirà di mettere a disposizione i posti per tutte le persone interessate. Grazie.


I posti a sedere prenotati saranno garantiti fino a un quarto d’ora prima dell’inizio dello spettacolo. Raccomandiamo pertanto la puntualità.

 

Nella prima metà del Seicento la Roma post-tridentina offre un panorama musicale che è naturale emanazione della pittura e della scultura. O sono forse le arti figurative a trarre ispirazione dalla musica? Non è possibile stabilirlo, ma è certo che in questo periodo, in cui Roma è all’avanguardia nella produzione artistica, tutte le arti si intersecano, si citano, si rispecchiano. Il programma di questo concerto, con la guida all’ascolto di Alessandro Quarta, si propone di seguire Caravaggio in vari luoghi di Roma e di ricostruire le musiche che lo accompagnavano e che, forse, lo ispiravano, ma intende anche cogliere gli aspetti che Caravaggio con la sua pittura ha alimentato in chi è venuto dopo di lui: il dolore della Maddalena, la Natività nel suo aspetto più dolce, il rifiuto e insieme il gusto dei piaceri mondani. I temi che ricorrono nella musica romana del Seicento sono pregni di immagini, sapori, intensità cromatiche che non è difficile definire “caravaggesche”, ma anche di dolcezze e immediatezze tipiche dell’arte romana della Controriforma, che proprio Caravaggio ha fortemente contribuito a definire.

Concerto Romano, creato e diretto da Alessandro Quarta, è un ensemble dedito alla riscoperta del repertorio barocco legato alla città di Roma. Dal 2009 il gruppo è presente in molte stagioni concertistiche in Italia, Germania, Austria e Vaticano, con prime esecuzioni in tempi moderni di capolavori del Barocco romano, tra cui La Gloria di Primavera di Alessandro Scarlatti e La Sete di Christo di Bernardo Pasquini (disco vincitore del “Diapason d’or” nel 2016).

Alessandro Quarta, direttore e compositore, svolge attività concertistica con particolare attenzione al repertorio vocale rinascimentale e barocco. Dal 2007 al 2012 è stato maestro della Insigne Cappella Musicale del Pantheon e attualmente è maestro nella Chiesa di S. Lucia al Gonfalone di Roma. È stato direttore ospite dell’ensemble Ars Nova di Salamanca ed è tuttora direttore ospite per progetti sulla musica italiana dell’ensemble Emelthée di Lione. Nel 2016 è stato direttore ospite del Consortium Carissimi di Minneapolis per la prima messa in scena moderna del Tirinto di Bernardo Pasquini. Dal 2015 è uno dei conduttori della trasmissione Radio3 Suite di RAI Radio3. Dal 2016 è direttore artistico della nuova collana di edizioni musicali Florida Verba, per la Fondazione Italiana Musica Antica.